DICONO DI NOI

Articolo apparso sul Giornale di Brescia del 7 settembre 2016
Articolo apparso sul Giornale di Brescia del 1 aprile 2015
Dal Giornale di Brescia del 4 dicembre 2014


Nel numero di AB Atlante bresciano del gennaio 2014, c'è un bello articolo sul Parco delle colline bresciane della nostra amica Gabriella Motta e altri. Ve ne consigliamo la lettura per approfondire la conoscenza di una realtà di cui fa parte anche il nostro Comune.

... un ettaro di bosco si mangia circa 200 tonnellate di anidride carbonica. Sono una fortuna rara, dunque, queste nostre colline che da tredici anni un Parco Locale di Interesse sovracomunale (Plis) contribuisce a custodire, garantendone la fruibilità attraverso la manutenzione della sentieristica, prendendosi cura del bosco, un patrimonio di circa 3000 ettari (pari al 70% del territorio perimetrato), e promuovendo l'educazione ambientale. Perchè conoscenza, coscienza, valorizzazione e uso vanno insieme.
Al Parco delle colline bresciane aderiscono sei Comuni: Brescia, Bovezzo, Cellatica, Collebeato, Rezzato, Rodengo Saiano. Il Plis è uno strumento di tutela lieve, poichè ha scelto come struttura organizzativa la via della convenzione tra Comuni, ognuno dei quali conserva le indicazioni dei rispettivi piani regolatori. La possibilità di intervento del Parco, salvo convenzioni con i privati, si limita alle proprietà pubbliche, con esclusione delle strutture abitative e delle unità produttive (ad esempio aziende agricole o cave). C'è inoltre un difetto d'origine legato alla mancata continuità territoriale, non avendo aderito alcuni Comuni intermedi: Gussago, Botticino e, sull'asse del Mella, Concesio e Nave.
Ciononostante l'esistenza del Parco è importante, è un valore aggiunto rispetto alla naturalità ...
... continua sulla rivista. Buona lettura.


Un simbatico gruppo di Vigili del Fuoco ha trascorso la giornata di sabato primo maggio 2013 presso la Casa della Natura e, prima di andare via, ha lasciato questo scritto sul registro degli ospiti:


"Chistu è un beddu posto unni passari na bedda iurnata in cumpagnia di un pugno d'amici cu carni e vinu abbunanni... Li cristiani chi ci accuglienu ni stu beddu postu, sunnu speciali. Speramu un iorno di riturnari presto e passare n'autra bedda iurnata comu stamattina."

(Questo è un bel posto dove trascorrere una bella giornata in compagnia di un gruppo di amici con carne e vino abbondante. Le persone che ci hanno accolto in questo bel posto, sono speciali. Speriamo un giorno di ritornare presto e passare un'altra bella giornata come stamattina).

Domenica 18 novembre 2012 un gruppo di scout ha trascorso la giornata alla Casa della Natura. Ecco cosa hanno scritto sul registro degli ospiti:

  • la Casa della Natura è molto bella, è molto curata e il BS2 si è divertito molto. Il bosco è tenuto bene. BRANCO LUPO LIBERO BS2
  • la Casa della Natura è bella e molto spaziosa con molti alberi e il bosco con le foglie che ti fanno rumore sotto i piedi; le stanze dove mangiamo sono molto calde e quelle coccinelle rosse e nere!!! è bellissimo. Grazie mille. BS2
  • E' stata una giornata bellissima. BS2

Da "Atlante bresciano" dell'autunno 2010

Guarda la recensione - parte 1  - parte 2


Dal "Giornale di Brescia" del 14 giugno 2012



Da Brescia Oggi del 22 settembre 2012
BOVEZZO. Gli aiuti
Con Gli Erranti si raccolgono soldi e risorse per Medolla

Raccolta di fondi a favore delle popolazioni terremotate di Reggio Emilia. Domani dalle 15 l'iniziativa di beneficenza è prevista alla Casa della Natura di Bovezzo, alla quale si accede da via Prignole.
Il Gruppo Italiano Amici della Natua (G.i.a.n.) che gestisce la Casa come spazio sociale naturalistico e didattico, organizza in favore delle popolazioni terremotate dell'Emilia Romagna, con il patrocinio del Comune di Bovezzo, un pomeriggio musicale di intrattenimento a base di salamelle, formaggio e vino con musica folk eseguita da "Gli Erranti", capitanati dal musicista Pino Campanelli, da Giuliana Ferraboli e da maurizio Felicina. Si suoneranno pagine di musica dialettale e non, composte dagli stessi musicisti e dal maestro Pino Campanelli.
L'iniziativa solidale di raccolta fondi parte dalla proposta dell'amministrazione comunale avanzata alle associazioni che operano e lavorano sul territorio di Bovezzo: uno stimolo per il reperimento di risorse per aiutare chi è stato colpito dal sisma. I cittadini sono tutti invitati a partecipare all'iniziativa benefica e a contribuire all'evento. Il paese che riceverà l'aiuto degli abitanti di Bovezzo è Medolla



Dal registro degli ospiti:

  • 15 agosto 2012 "Un'oasi di pace e tranquillità a pochi minuti dalla città" Giovanni, Maria, Nicola, Sara, Mattia, Anna, Bruno e Nunzia
  • 15 agosto 2012: " Un picnic di ferragosto, rigenerati dalla brezza, dal verde della natura, dalla pace e dalla cordialità delle volontarie del GIAN . E' bello sapere di poter trovare serenità a pochi km da casa. Grazie." Daniela, Paul, Thomas, Benjamin, Roy, Uberto e Mino
  • 15 agosto 2012: "Un bel picnic in un posto che si è rivelato essere una graditissima sorpresa per la maggior parte del nostro gruppo (che non vive a Bovezzo). La bellezza del posto è impreziosita dalla gentilezza delle persone che gestiscono la casa e che ci hanno accolto molto cordialmente. Grazie." Manuela
  •   25 agosto 2012: " sabato all'ovile, cene e chiacchere con amiche ..."
  •   9 settembre 2012: "ringraziamo il gruppo "Amici della Natura" per averci ospitati qui all'ovile, magnifica giornata, sole e tranquillità,       amicizia e tanta voglia di festeggiare il 3° anno della bellissima Elisa"
  •   9 settembre 2012: "eccezionale compleanno della piccola Elisa!!! Ringraziamo la nonna per la sua euforica accoglienza. Il posto è magnifico!!! Dobbiamo tornare. Evviva la "CASA DELLA NATURA"
  •  "E'  con vibrante soddisfazione ... che il gruppo escursionistico Pasini, qui riunito in assemblea plenaria, ha potuto fruire della squisita   ospitalità del GIAN, festeggiando con autentico baccalà alla veneziana fatturato a mano dal grande chef Gianni!" seguono firme
  • "La vostra gentilezza e disponibilità ci esorta a ritornare" G.

  • 13 giugno 2012 "Non so proprio da dove iniziare... ogni parte della Casa della Natura è speciale nel suo piccolo. E' veramente meraviglioso l'ex Ovile Rampinelli!" N. S.

  • "Da qui 'messere' si domina la Valle, è meraviglioso che ci sia Ornella, Mario e Oli. La Casa degli Amici della Natura. Grazie" L.

  • 1 luglio 2012 "E' stata una faticata venire su, ma ne è valsa la pena. Grazie e a presto." E. M. F. S. S.

  • "La vostra gentilezza e disponibilità ci esorta a ritornare" "Un bel incontro da M. e A. alla Casa della Natura" "Bel posto, peccato per le piante tagliate vicino alla vigna. Non dovevate. Ciao" L.

  • "Bellissimo posto! incantevole davvero. Peccato siano state tagliate le piante che garantivano l'ombra ai tavoli -bassi-" M.

  • "Grigliata con gli amici, grazie a Mariella e Daniela per la disponibilità. Hanno permesso di passare un ottimo pomeriggio. Grazie e buon lavoro a tutti gli Amici della Natura. A presto" M.